Arcipretura di Casalvecchio Siculo

Parrocchia S. Onofrio Eremita

 

 

 

SETTIMANA SANTA

 

 

La Domenica delle Palme

 

       

 

       

 

 

I Sepolcri

 

 

Si tratta di una particolare tradizione che si svolge il giovedý santo. In ogni chiesa si appronta un altare con la rappresentazione dell'orto degli ulivi, con disegni formati da fiori e adornati con varie piante e palme. In particolare, si possono notare numerosi contenitori con dei germogli di frumento e di altri cereali. La sera del giovedý i fedeli visitano le varie chiese ammirando i lavori fatti.

 

       

 

 

A Cerca

 

       

 

A Cerca Ŕ una Via Crucis notturna, che si svolge la notte fra il giovedý e il venerdý santo. Ad essa partecipano le rappresentanze delle due Confraternite, quella della SS. Annunziata e quella di San Teodoro.

I fedeli si riuniscono nella piazzetta di S. Teodoro e, allo scoccare della mezzanotte, preceduti dai confrati vestiti con il tradizionale abbigliamento con tunica bianca e cappuccio, partono in processione per le vie del paese, seguendo il tragitto delle stazioni della Via Crucis.

I confrati portano una grande croce, lanterne accese, trascinano delle catene e fanno suonare le troccole particolari strumenti di legno. I fedeli recitano canti e ripetono delle strofe in lingua siciliana:

"Perdono mio Dio Mio Dio perdono Perdono mio Dio Perdono e pietÓ ecc.."

 

 

 

Venerdý Santo

 

 

Il venerdý Santo si svolge una solenne e sontuosa processione con varie statue che rappresentano i vari momenti della Passione di Cristo.

Le Vare sono:

Le vare sono portate in processione dai componenti delle due confraternite del paese mentre scuotono catene e fanno girare le troccole.

La banda suona marce funebri.